Pink Floyd Concept Album (parte 2)

copertina album pink floyd, The Dark Side of the Moon (1973)

 

 

The Dark Side of the Moon (1973)

 

Si volta pagina e BOOM!
Il cambiamento nella musica li fa diventare più concreti e diretti, senza quelle lunghe parti strumentali e psichedeliche che li avevano caratterizzati fino a quel momento.
I testi diventano filosofici e specifici di argomenti come l'avarizia, l'invecchiamento, la morte e l'infermità mentale.
Entrano effetti speciali e suoni come il ticchettio di un orologio, le monete, fogli strappati, ecc.. oltre a tecniche ed effetti come il cross-fade, multitraccia, loop e lavorazioni su riverberi e molto altro. Un lavoro di precisioni tecniche che, se pur non sembrino così rilevanti, vi posso garantire per esperienza che possono fare la differenza tra un buon lavoro ed un capolavoro!
Le vendite di "Dark Side of the Moon" stimano più di 50 milioni di copie, si dice tra i primi sette della storia della musica, credo sarà destinato a diventare prima o poi il numero uno!

 

Wish You Were Here (1975)

Il successo logora e ti siede, non trovi gli stimoli e ti ritrovi confuso! In sostanza le parole di Gilmur spiegano le difficoltà della band a lavorare su questo album dopo lo spettacolo del precedente. I rapporti con la stampa sono pessimi (STRANO), ma Waters trova ispirazione dall'amico Syd Barrett (ex membro e fondatore de gruppo).

La cosa più sensazionale che accadde fu il presentarsi in studio di registrazione di uno strano e bizzarro tipo grasso e rasato capelli e sopracciglia.

Nessuno riconobbe il tipo e quando capirono chi fosse scoppiarono pianti e stupore nei ragazzi! Syd Barrett si presentò li con la busta della spesa in mano e con la voglia di contribuire al disco. La reazione all' ascolto di "Shine On You Crazy Diamond" fu sbalorditiva...la definì "un po' datata". Presenziò al ricevimento nuziale di Gilmur e se ne andò senza salutare e questa volta per sempre.

 

Animals (1977)

Il terzo concept album dei Pink Floyd che inscena la rivolta delle "pecore", della fattoria degli animali, contro i "cani" a causa dei "maiali"!

Roger Waters decise di portare in scena il degrado sociale del tempo mascherato da fattezze animalesche: I porci, dispotici e spietati, erano i politici; i cani, aggressivi come i rappresentanti della legge; e le pecore, la mandria insana e cieca!

Allora insorgeva il movimento Punk Rock che odiava letteralmente ciò che rappresentavano i Pink Floyd. Credo che si sentissero come le "pecore".

Purtroppo a causa di divergenze e i primi screzi tra i componenti Waters, leader indiscusso, allontanò Richard Wright dalla band..

 

Omaccione, porco, ha ha, sei una farsa

Ben pasciuto, ben vestito, ha ha, sei una farsa

E quando poggi la mano sul cuore

Fai proprio ridere

Quasi un buffone

Con la testa sprofondata nel truogolo

Dici: "Continua a scavare"

Macchie porcine sul tuo grasso mento

Cosa speri di trovare

nella miniera dei maiali?

Fai quasi ridere

Fai quasi ridere

Ma in realtà fai piangere.

 

Sei al capolinea sacco di merda, ha ha, sei una farsa

Tu, vecchia strega sfatta, ha ha, sei una farsa

Scagli freddi dardi di vetri rotti

Fai quasi ridere

Vali appena una sghignazzata

Ti piace la sensazione che dà l'acciaio

Con uno spillone diventi roba scottante

E con una pistola un gran divertimento

Fai quasi ridere

Fai quasi ridere

Ma in realtà fai piangere.

 

Ehi tu, Whitehouse

Ha, ha, sei una farsa

Tu borghesuccio orgoglioso del focolare

Ha, ha, sei una farsa

Tenti d'impedirci di manifestare i nostri umori 

Sei proprio una meraviglia

Tutto labbra serrate e piedi freddi

E ti senti oltraggiato?

Devi arginare la marea cattiva

E trattenerla tutta dentro

Mary sei quasi una meraviglia

Mary sei quasi una meraviglia

Ma in realtà sei una tristezza.

 

 

concerto live pink floyd, il pallone porco aerostatico

Scrivi commento

Commenti: 0